Isola del Gran Sasso d'Italia

Riapre la chiesa a Valle Castellana

A nove anni dal sisma del 2009 a Valle Castellana torneranno a suonare le campane. Ultimati i lavori di riparazione e adeguamento sismico nella chiesa del paese, domenica 12 agosto, alla presenza del vescovo della Diocesi di Ascoli Piceno, Giovanni D'Ercole, saranno riaperte le porte dell'edificio sacro. Una processione dalle ore 11 riporterà la statua della Madonna, conservata in questi anni negli uffici comunali, nella sua casa naturale. "La riapertura della chiesa è un grande punto di partenza per un intero territorio che dopo il sisma dell'Aquila e la terribile sequenza che ha colpito Amatrice e le vicine Marche aveva perso la sua identità, creando fratture interne che oggi si vanno pian piano ricomponendo, grazie anche a un'attività di promozione e valorizzazione di un comprensorio che ha ancora tanto da offrire" dichiara il sindaco Camillo D'Angelo. "Per la nostra collettività domenica sarà una giornata speciale, simbolo di rinascita, fratellanza e ritrovata aggregazione sociale".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie